Codice Etico

Premessa

Il Trampolino nasce con l’obiettivo di colmare le “lacune” di un mercato editoriale poco propenso ad occuparsi dei nuovi autori e a dare loro il giusto valore. Il Trampolino ripudia poi ogni forma di discriminazione basata su sesso, razza, età e orientamento religioso o politico.

Ambito di applicazione

Il nostro codice di condotta è rivolto a tutto lo staff de Il Trampolino e a tutti gli operatori che interagiscono con noi.

Principi della nostra mission

Inclusività: il Trampolino intende valorizzare i propri autori con un piano marketing su misura per ognuno di loro.

Pubblicazione gratuita: come da contratto, agli autori non verrà richiesto nessun contributo finanziario per la pubblicazione delle proprie opere.

Congrua remunerazione: gli autori e i distributori saranno remunerati congruamente, come da contratto. Gli autori sono le colonne portanti di una sana editoria, vanno quindi studiate ed aggiornate strategie di marketing per soddisfare pienamente la loro gratificazione economica.

Rispetto ed attenzione alla qualità: il Trampolino garantisce onestà,
trasparenza, imparzialità e rispetto nei confronti di tutti gli operatori che
interagiscono con noi, al fine di raggiungere elevati standard qualitativi.

Innovazione: il Trampolino crede nel perfetto connubio fra tradizione e
innovazione, quali strumenti necessari per soddisfare le aspettative di
tutti gli operatori con cui interagisce.

Internazionalizzazione: il Trampolino si impegna per portare avanti un processo di internazionalizzazione che coinvolga e integri i principi morali di ogni nazione in cui opererà.

Approvazione del codice etico

In data 11 novembre 2017, ogni operatore de il Trampolino ha formalmente condiviso i principi fondamentali inseriti nel suddetto codice di condotta.